Torta di mele vegan senza zucchero.

 

Da quando sono tornata in città la vita è ricominciata frenetica e caotica come mesi fa.
Sconquassata da lavoro, casa, impegni vari, non un momento per me e i miei vecchi fornelli. A tratti mi è mancata la cucina, i suoi profumi e a volte mi è tornata alla mente quella voglia di farla diventare un vero lavoro ma so già che non durerebbe.
Sono fatta così, faccio cose di cui poi mi pento per poi pentirmi di averle mollate.
Stanca e dopo una lunga e sfiancante influenza (chi dice che i vegani non si ammalano!?) ho deciso di rimettermi a sperimentare, a sporcare la cucina, a leccare spatole.

Questa è una ricetta di amore, amore per questa torta, amore per la mia “famiglia”, per la mia casa. Il profumo che si sprigiona dal forno ti fa sentire in un posto lontano dove le coccole sono al profumo di cannella.

E’ una torta semplice e facile con l’aggiunta di un paio di ingredienti “speciali”, la farina di segale che io adoro e lo sciroppo d’acero di cui non riesco a fare più a meno.

 

INGREDIENTI:

330 g di farina di grano tenero tipo 2
70 g di farina di segale integrale
180 ml di sciroppo d’acero
buccia di 1 limone
100 g di olio di mais
1 bustina di lievito per dolci vegan
3 mele dolci
360 ml circa di latte vegetale
cannella a piacere
un pizzico di sale
succo di limone

PROCEDIMENTO

Iniziate lavando e pulendo le mele. Eliminate il torsolo centrale. Affettate finemente due delle mele e mettetele in una ciotola, la terza tagliatela a cubetti e ponetela in una seconda ciotola. Aggiungete un pò di succo di limone e cannella a piacere e lasciate riposare.
In una ciotola mescolate tutti gli ingredienti secchi, le farine, il lievito, il pizzico di sale, la buccia del limone,, la cannella e mescolate. Aggiungete i liquidi, l’olio, lo sciroppo d’acero e il latte un pò alla volta per controllare la densità dell’impasto. Ottenuto un impasto omogeneo e denso, aggiungete i cubetti di mela e mescolate per unire il tutto. Travasate in una tortiera oliata ed infarinata e decorate la superficie con le mele affettate.
Io adoro la cannella quindi ne ho messa a vagonate!
Infornate per circa 50 minuti a 170° a forno statico.
Potete servire così o accompagnata con una crema alla vaniglia.

 

Annunci