Apple tart a modo mio

DSC_0319-2

Ormai piove insistentemente da oltre una settimana e i pomeriggi li ho passati per la maggior parte del tempo a fare quello che amo, fotografare e cucinare.
Era in realtà da molto tempo che non prendevo la macchina fotografica in mano con l`intento di creare qualcosa di buono. Ultimamente la frustrazione nel non poter fare le cose come vorrei si fa sentire.
Tendo ad essere una perenne insoddisfatta, una “precisina”, una severa con se stessa più che con gli altri.
Ho guardato e riguardato le foto, i blog di altre bravissime foodblogger, i loro set, la loro determinazione e mi sono detta “perché non mi impegno anch`io così?”. La risposta è per me ovvia: la poca fiducia nelle mie capacità tende spesso a farmi mollare le cose a metà. Proprio nel momento migliore, dove si iniziano a vedere i primi tangibili risultati io mollo. Mollo perché ancora non mi sento all`altezza di altri, perché non sarò mai come vorrei essere e per altre mille stupide scuse.
Poi mi sono detta “basta! È ora di fare quel passo in più” e una volta ogni tanto ho fatto ciò che ho detto.
Ho costruito degli sfondi fotografici da me, ho passato un`intera settimana a scattare, ho studiato, letto, e osservato mille altre foto per carpire qualcosa di più; ora questo è il risultato.

Di certo non sono professionali, non saranno perfette nella luce, nella post produzione, nella composizione ma sono mie. Sono la sintesi di anni di passione per questa cosa chiamata “fotografia” e per la cucina. Le mie due più grandi passioni che si sono fuse per dare vita a questo blog.

Spero apprezzerete.

DSC_0328

Ingredienti per 4 tart:

150 g di farina 0 debole
125 g di margarina da pasticceria (per intenderci quella dura)
70 g di acqua
1 mela
2 cucchiai di sciroppo d`acero
un pizzico di sale

Procedimento:

In una bowl mettete la farina setacciata, il sale e la margarina fredda a cubetti. Lavorate con una forchetta o con uno schiacciapatate di quelli verticali e create un impasto sabbioso di farina e margarina. Unite l`acqua e lavorate, sempre con un utensile, fino ad avere un impasto granuloso. Riponete con pellicola nella parte più fredda del frigo per almeno 1h.
Con un po`di farina di spolvero stendete, dopo il raffreddamento, l`impasto evitando di scaldarlo troppo ed eseguite tre pieghe a portafoglio. Se non siete pratici cercate su Youtube, troverete facilissimi tutorial.
Una volta sfogliato l`impasto riponete nuovamente in frigo per un`altra ora.
Tagliate la mela a fettine, se vi piace potete aggiungere un pizzico di cannella.
Stendete l`impasto fino a mezzo centimetro e con un coltello ricavate quattro rettangoli. Al centro posizionate le fettine di mela. Con un pennello cospargete i bordi e le mele di sciroppo d`acero e infornate a forno preriscaldato a 160° per circa 15 minuti.
Fate attenzione alla cottura perché la pasta sfoglia è molto delicata e tende a bruciare facilmente.

Potete personalizzare le tart aggiungendo un velo di marmellata al posto dello sciroppo.

IMG_0786

Annunci

5 risposte a "Apple tart a modo mio"

  1. ma tu non hai mai fatto brutte foto!!!!! ❤ e poi io credo davvero che non sia necessario essere "uguali agli altri" per esprimere le proprie passioni, anzi! uno stile personale e spontaneo è molto di valore per sé e anche riconosciuto dagli altri, di foto tutte uguali su set tutti uguali siamo saturi! ❤ in bocca al lupo sii te stessa!

    Mi piace

    1. grazie Elisabetta! Se guardo le mie vecchie foto mi viene da ridere e so che erano tecnicamente penose. Il mio intento non è copiare gli altri stili ma vorrei poter arrivare ad un buon livello tecnico e devo lavorarci molto. Sono felice appreziate comunque le mie foto. Dietro questi scatti c’è tanta passione. Un abbraccio Dany

      Piace a 1 persona

      1. la passione è la base, la cosa più importante e anche quello che renderà il tuo stile unico, se esprimi, sì, anche con la fotografia di una torta, ciò che sei 💙, la tecnica vedrai che è una conseguenza. Una tecnica perfetta senza la passione che la anima è solo “un tovagliolo carino messo ad artificio accanto a un piatto con una torta di plastica e due posate incrociate. “(ci siamo capite 😜). Non fanno a prescindere una buona fotografia. L’anima dentro, magari anche con gli stessi oggetti, è una cosa bellissima. Che sia una fotografia, o il morso di torta, chi ne partecipa, vede la differenza. Ti auguro tantissimo di seguire la tua passione!!!! 😘

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...